Mocio lavapavimenti professionale: come si usa?

<span class='p-name'>Mocio lavapavimenti professionale: come si usa?</span>

Come lavare con il mocio lavapavimenti

Il mocio lavapavimenti è, senza dubbio, il mezzo prediletto da casalinghi e professionisti della pulizia per pulire e far spendere i pavimenti.

Rispetto al tradizionale straccio, il mocio è più pratico e meno faticoso: se lo straccio richiede un bel po’ di olio di gomito per essere strizzato, e comporta che ci si abbassi e si alzi spesso, il mocio consente di evitare questi fastidiosi passaggi, con un notevole risparmio di tempo.

Anche il mocio si è evoltuto, e ad oggi ne esistono diverse tipologie. Alcuni accorgimenti ne hanno reso l’uso ancora più facile e pratico, tra questi:

  • lo strizzaggio roteante; basta premere col piede sul pedale per attivare un meccanismo di rotazione che strizza il mocio senza alcuno sforzo fisico
  • manico estensibile: il bastone mocio lavapavimenti, in molti modelli, può essere regolato  in base all’altezza di chi lo utilizza, rendendo il processo ancora più comodo e pratico
  • testa snodabile; la testa snodabile del mocio consente di arrivare con facilità negli angoli più difficili

Come pulire il mocio lavapavimenti

Il fiocco del mocio, con l’utilizzo, tende ad usurarsi, per questo è importante prestare attenzione ai materiali: un buon mocio dovrebbe avere frange in microfibra poiché questa cattura lo sporco, ma resta delicata sulle superfici. Come pulire il mocio lavapavimenti affinché sia durevole nel tempo?

La prima regola della pulizia mocio è quella di sciacquarlo con acqua tiepida dopo ogni utilizzo, in modo da rimuovere residui di sporco e detersivo che potrebbero rovinare la microfibra. Con l’uso prolungato le frange del mocio potrebbero tendere ad indurirsi e lavarlo in acqua tiepida dopo ogni utilizzo rallenta di molto il processo di usura.

Come i più tradizionali stracci, lo stesso mocio può essere lavato in lavatrice; cicli a 70-90 gradi sterilizzano le frange e rimuovono completamente i residui di sporcizia.