Come pulire la griglia del barbecue

<span class='p-name'>Come pulire la griglia del barbecue</span>
Pulire la griglia del barbecue diventa spesso un problema. Le incrostazioni non eliminate subito diventano difficili da rimuovere. Il primo passo per avere una griglia del barbecue pulita è quello di eseguire una pulizia periodica. Infatti l’ideale sarebbe sgrassare completamente la griglia dopo ogni utilizzo per evitare la formazione di incrostazioni di cibo e grasso, difficili da togliere nel tempo. Ma se non avete tempo di effettuare una pulizia profonda dopo ogni utilizzo, oggi vi parleremo del modo migliore per pulire la griglia del barbecue. Basterà seguire la guida per ottenere subito dei risultati sbalorditivi.

PRIMA PULIZIA VELOCE

Esistono dei passi rapidi e veloci che possono aiutare a conservare come nuova la griglia impiegando poco tempo e aiutando a ridurre anche la fatica della futura pulizia profonda della griglia che andrete a svolgere in un secondo momento. Dopo l’utilizzo, quando la griglia del barbecue è ancora calda, con una spazzola con punte in metallo, cercate di eliminare la maggior parte dei residui di cibo e di grasso rimasti attaccati alla griglia. Noterete che, quando la griglia del barbecue è ancora calda, è più semplice rimuovere i residui presenti evitando che si attacchino alla griglia.

ELIMINARE LE PICCOLE INCROSTAZIONI

Dopo la prima rapida pulizia della griglia del barbecue, si passa alla pulizia profonda. Se la griglia del barbecue non è particolarmente incrostata, è possibile utilizzare un flacone contenente una soluzione composta da acqua calda e aceto in parti uguali oppure utilizzare acqua calda e limone in parti uguali. Lasciando riposare la griglia in acqua e aceto o limone risulterà più semplice pulirla, infatti le piccole incrostazioni si ammorbidiranno fino quasi a sparire da sole dalla griglia. In un secondo momento, se non tutte le incrostazioni sono state eliminate dalla soluzione da voi creata, basta strofinare la griglia utilizzando una apposita spugna antigraffio.

PULIZIA PROFONDA DELLA GRIGLIA

Con il semplice utilizzo dell’aceto o del limone non riuscite ad eliminare le incrostazioni? Non temete, c’è una soluzione anche per questo. Se vi trovate di fronte a delle incrostazioni difficili da rimuovere, il procedimento di pulizia è un po’ diverso ma semplice come il metodo precedente. Per pulire la griglia del barbecue, oltre ad utilizzare la spugna antigraffio vi consigliamo di munirvi di strumenti adatti all’eliminazione delle incrostazioni persistenti, una paglietta di ferro, ad esempio, in grado di raggiungere tutti gli spazi della griglia, è la soluzione migliore per il grasso ostinato. Usandola per strofinare la griglia, associandola all’uso di detergenti adatti, raggiungerete l’obiettivo in modo rapido e veloce.

PULIRE LA GRIGLIA DEL BARBECUE: GLI SGRASSATORI

Nel caso tu debba ricorrere a sgrassatori per barbecue, ti consigliamo di usare prodotti specifici, in grado di svolgere questo compito senza effetti collaterali. Gran parte dei prodotti venduti oggigiorno sono potenti pulitori, ma proprio questa loro caratteristica aggressiva rischia di danneggiare irreversibilmente la griglia, specialmente se in acciaio o in ghisa, rendendola inutilizzabile. Proprio per questo bisogna scegliere in modo accurato i prodotti da utilizzare anche in base al materiale di produzione della griglia. Che sia di ghisa o di acciaio o semplicemente di ferro, sul mercato esistono kit per pulire la griglia del barbecue adatti ad ogni tipo di materiale.

COME LUCIDARE LA GRIGLIA DEL BARBECUE

Finalmente siete riusciti ad eliminare le incrostazioni, ma c’è ancora qualche macchia sulla griglia che non viene via? Se questo è il vostro problema non abbiate paura, avrete bisogno solo di lucidare la vostra griglia per eliminarle definitivamente. Per iniziare la procedura di lucidatura è necessario utilizzare un panno in microfibra, adatto per la pulizia sia delle griglie in ghisa che per quelle in acciaio. Il panno in microfibra infatti, oltre ad eliminare le ultime tracce di residui incrostati, farà risplendere la griglia lucidandola e facendola sembrare come nuova.

COME EVITARE LA FORMAZIONE DI RUGGINE

Molto spesso la griglia per barbecue è in ferro, se questo è il vostro caso, avrete notato nel tempo, pur pulendola costantemente, il formarsi di ruggine sulla griglia. Per evitare questo problema sempre più frequente basta usare del semplice olio da cucina. Infatti imbevendo un fazzoletto nell’olio e strofinandolo sulla griglia si limiterà la formazione di ruggine. Cercare di proteggere la griglia dalla ruggine farà sì che la durata di utilizzo della griglia stessa possa aumentare e quindi porterà anche un notevole risparmio economico.

Vi abbiamo mostrato in questo articolo quali sono i modi, naturali e non, per pulire la griglia del barbecue in modo semplice e veloce. È sufficiente quindi munirsi dei prodotti giusti e di olio di gomito per avere la griglia del barbecue sempre in condizioni perfette! Buon lavoro!