Tabella di marcia pulizie estive: come organizzare le pulizie domestiche durante l’estate

<span class='p-name'>Tabella di marcia pulizie estive: come organizzare le pulizie domestiche durante l’estate</span>

Pulire casa con l’arrivo dell’estate

L’estate è arrivata, e se da una parte possiamo rilassarci al mare in tranquillità, dall’altra possiamo approfittarne per fare quelle pulizie che lasciamo da parte durante i mesi invernali. Quando fa caldo tutto si asciuga rapidamente e si può organizzare una tabella di marcia di pulizie estive davvero vincente!

Perché approfittare dell’estate per dedicarsi alla pulizia della casa? Innanzitutto, d’estate finalmente si aprono le finestre, consentendo alla casa di “arieggiare” ed asciugare l’umidità insediatasi nelle mura durante l’inverno. Dunque, come organizzarsi per una pulizia estiva pratica ed intelligente? Scopriamolo insieme!

Pulizie estive: la tabella di marcia pulizie estive per avere una casa splendente

Partiamo da un piccolo trucco di pulito applicabile sia d’inverno che d’estate: quando vi dedicate alla pulizia della casa partite sempre dall’alto verso il basso; così facendo la polvere depositata sui mobili alti dei vostri ambienti, cadrà sulle superfici inferiori e sul suolo. Accertandovi di pulire il pavimento per ultimo raccoglierete tutta la polvere dispersa, ottimizzando tempi e risultati!

Tra le cose a cui d’inverno non si pensa, e che è bene pulire d’estate, ci sono cuscini e materassi: questi vanno igienizzati almeno una volta all’anno e data la difficile asciugatura, è bene approfittare delle giornate di sole.

Passiamo agli armadi: per dare una rinfrescata ad hoc, dopo aver fatto il fatidico cambio di stagione, svuotate gli armadi e puliteli in profondità. Per completare il tutto, inserite qualche profumatore dalle fragranze fresche e floreali.

Restiamo in tema tessuti: è tempo di dedicarsi ai divani! Potete rinfrescare i divani di casa, innanzitutto sfoderandoli, se il divano lo permette, o comunque assicurandovi di pulirli e farli traspirare. E tutti i plaid e le coperte lasciate in giro? Via tutto in soffitta! Ovviamente dopo aver pulito e arieggiato anche questi tessuti.

Anche il condizionatore trova un suo posto nella nostra tabella di marcia delle pulizie estive: prima di tenerlo acceso ad oltranza, pulitene i filtri per evitare di respirare aria piena di polvere.

Infine, per sedere in relax nelle vostre terrazze o balconi, pulite accuratamente balaustre, pavimenti e persiane. Attenzione a differenziare la pulizia in base ai materiali, potete scoprire si più nel nostro articolo su come pulire il terrazzo.

Se siete in cerca di prodotti di pulizia per la casa ultra pulenti e adatti ad ogni esigenza scoprite i prodotti per la pulizia Eudorex.